Tiramisù senza latticini e senza glutine

Dovete scusare la mia lentezza delle ultime settimane, sarà il caldo, la fine della scuola o l’estate in generale, ma sembro un bradipo.

Tutte le mie attività stanno subendo un rallentamento: il blog, la corsa, le gite..

Il mio fisico mi impone uno stop e devo assecondare questa necessità.

So che questa ricetta l’avete attesa tanto: la ricetta del tiramisù senza latticini credo sia la più richiesta nei gruppi di intolleranza al lattosio o allergia alle proteine del latte.

Perché quando si è in disintossicazione non si può consumare nessun tipo di latticino, neanche i cosiddetti delattosati in quanto anche quelli contengono lattosio seppur in piccolissime quantità.

E ci sono persone che anche dopo mesi di disintossicazione comunque non tollerano i delattosati, o adirittura persone allergiche.

Quindi nasce la necessità di sostituire il mascarpone nel tiramisù.

Ci sono molte alternative e possibilità, esistono anche tiramisù vegan.

Io volevo fare una versione che fosse il più possibile vicino all’originale, con una crema soffice ma sostenuta e il classico sapore di caffè e cacao e quella patina di grasso che vela la lingua tipico del tiramisù originale.

Pochi ingredienti vegetali sono grassi come il mascarpone e come al solito ci viene in aiuto il cocco.

Le mie bambine lo hanno adorato e l’ho fatto assaggiare anche alla mia vicina che mi ha detto che non si sentiva la differenza.

Unica pecca è un pochino troppo dolce, cosa assai rara per i miei dolci.

Il problema è che per rendere sicuro a livello batteriologico il tiramisù bisogna pastorizzare le uova.

Potete anche comprarle già pastorizzate, ho visto che nei grandi supermercati le vendono, e vi risparmiate metà del lavoro di questa ricetta.

Per pastorizzare le uova a livelli casalinghi serve uno sciroppo di acqua e zucchero bollente versato sulle uova mentre montano, prima i tuorli e poi gli albumi.

Sembra complicato ma non lo è: serve solo un termometro da cucina (che potrete trovare anche all’ikea).

Il risultato è una crema più sicura e molto, molto più stabile e buona: credetemi, non è solo un fattore di sicurezza, la BONTA’ delle uova NON CRUDE vi sorprenderà.

Ho fatto qualche ricerca online e sembra che la pastorizzazione casalinga, così come ve la mostro, non sia sicura al 100% quindi all’altra mia vicina incinta ho preferito comunque non farlo assaggiare per sicurezza.

Ho utilizzato i miei savoiardi senza glutine quindi questa ricetta oltre che senza lattosio e senza latticini è senza glutine. Perfetto no??!!

Voi potrete utilizzare la marca di savoiardi che più vi aggrada, o provare a farli con la mia ricetta.

Io ho semplicemente preso la ricetta del tiramisù che ho sempre usato (su un vecchissimo, logoro e macchiato libro che era di mia madre) e adattato alle nuove esigenze.

INGREDIENTI

3 UOVA freschissime di galline felici e bio

200 grammi crema di cocco (Vedi QUI come ottenerla)

20 savoiardi circa senza glutine (per la ricetta QUI)

25 grammi + 25 grammi di zucchero

2 tazzine di caffè espresso lungo

qb cacao amaro (in caso di celiachia controllare che sia senza glutine)

2 cucchiai di Liquore Mirto (oppure rum oppure vodka)

Sciroppo per pastorizzare i tuorli:

60 grammi di zucchero

40 grammi di acqua

Sciroppo per pastorizzare gli albumi:

50 grammi zucchero

25 grammi di acqua

Per prima cosa preparate il caffè che così avrà tempo di raffreddarsi.

Iniziate pastorizzando i tuorli.

In un padellino fate scaldare l’acqua con lo zucchero a fiamma vivace. Misurate sempre la temperatura dello sciroppo.

Iniziate a montare i tuorli alla velocità più bassa e con 25 grammi di zucchero.

Quando la temperatura dello sciroppo di acqua e zucchero raggiunge circa i 120 gradi versatelo A FILO sui tuorli che stanno montando.

Continuate poi a montare alla massima velocità almeno 5 minuti, fino a quando la temperatura non si abbassa e non è circa come quella ambiente.

Metteteli da parte, anche nel frigorifero.

Ora lo stesso procedimento va ripetuto per gli albumi.

Iniziate a montarli con il 25 grammi di zucchero.

Fate lo sciroppo con acqua e zucchero e fategli raggiungere i 120 gradi, poi versatelo a filo sugli albumi e aumentate la velocità. Montate fino a che la temperatura non diminuisce.

Metteteli da parte.

Ora dobbiamo montare la crema di cocco per farla sembrare mascarpone.

Nel link che vi ho messo trovate come ottenerla dalle lattine. Tenetela in frigorifero fino al momento di doverla utilizzare.

Potete provvedere a montare la crema di cocco come fosse panna, solo aggiungendovi uno o due cucchiai (al max) di un superalcolico a vostra scelta che servirà per togliere l’odore molto forte della crema di cocco. Io personalmente ho sempre usato il Mirto sardo viste le mie origini isolane e devo dire che è quel tocco in più che fa la differenza del MIO tiramisù. Tutti apprezzano sempre molto.

Non aggiungo altro zucchero perché già il mirto è dolce.

Ora che avete tutte le basi pronte potete procedere a fare il vostro tiramisù senza lattosio, ma sopratutto senza latticini!

Io ho optato per delle monoporzioni, ma voi potete anche fare la classica terrina.

Unite i tuorli al cocco montato, con delicatezza per non smontare tutto. Poi aggiungete anche gli albumi facendo ancora più attenzione. La vostra crema sarà soffice e cremosa. Forse vi sembrerà un poco liquida ma successivamente con i savoiardi ed il riposo in frigorifero migliorerà.

Procedete ora inzuppando i savoiardi nel caffè e alternando gli strati con la crema appena preparata. In ultimo finite con uno strato di crema e spolverizzate con cacao amaro in abbondanza.

Il riposo in frigorifero è d’obbligo almeno per 5/6 ore.

Il sapore di cocco si sentirà a malapena ma voi potrete gustarvi un ottimo tiramisù senza latticini e senza glutine 😉

tiramisu senza latticini

Annunci

9 pensieri su “Tiramisù senza latticini e senza glutine

  1. Galline felici siiii! Non vorrei che nessuno sapesse che l’unica fatica che faccio io per preparare il tiramisù è amalgamare zucchero, ricotta e caffè con cui preparo la crema.
    Per ora nessuno si è accorto e non avanza mai nulla sulla teglia quindi…sssssshhhhh!

    Liked by 1 persona

Fammi sapere che sei passato a trovarmi...lascia un commento e dì la tua!!!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: