Gelato alla liquirizia senza latticini, senza glutine e senza gelatiera


4-3Per fortuna l’estate è quasi finita.

Non sono donna da estate: odio il sole, il caldo, il mare, la sabbia, la piscina….

L’estate per me è sofferenza e basta.

Mi trasferirei in alta montagna a giugno per tornare a ottobre.

Ma purtroppo devo rimanere a casa, con le bambine che giustamente reclamano gite, piscina, lago e svago.

Ed io che con il caldo non uscirei MAI!!!! 😕

Mi serve un comfort food, un cibo che mi consoli e che mi coccoli, possibilmente che non si debba cuocere e che sia fresco.

GELATO. 💡

Si, il gelato è perfetto.

Questa ricetta è nata per necessità: necessità di mangiare un gelato alla liquirizia senza latticini poiché nelle gelaterie non lo si trova mai.

E’ una grave mancanza.

Adoro la liquirizia in tutte le sue forme e il gelato manca tantissimo.

Quindi mi sono chiesta se fosse possibile riprodurlo in modo casalingo e per di più senza gelatiera!!!!

Ho iniziato cercando una buona ricetta. E alla fine ho optato per riprodurre un fiordilatte ed aggiungerci semplicemente la liquirizia pura.

Come ricetta sono andata sul sicuro sul sito di Jo Pistacchio, ho semplicemente ridotto leggermente le dosi, ma il rapporto fra gli ingredienti è il medesimo.

In realtà la ricetta l’ho praticamente stravolta poiché ho eliminato il destrosio che non ho e ovviamente il latte in polvere.

Il destrosio serve a dare morbidezza e come ho già spiegato qui, l’ho sostituito con il miele che è un ottimo zucchero invertito, sostituendo così anche lo zucchero raffinato.

Eh si, effettivamente è tutta un’altra ricetta!!!! 😆

Però il risultato è ottimo. Il sapore del cocco non è predominante poiché la liquirizia che ho messo è molta e copre bene.

Rimane morbido e il sapore è deciso.

Se volete potete diminuire di poco i grammi di liquirizia in polvere per un gusto più delicato.

Ed eccovi il vostro gelato alla liquirizia senza lattosio, poiché non ho usato nessun latte animale, senza glutine e con qualche sforzo in più, senza gelatiera.

11-2

INGREDIENTI

500 grammi latte vegetale (per me riso e mandorle)*

150 grammi crema di cocco

120 miele di acacia

15 grammi liquirizia pura tritata *

3 grammi farina semi di carrube *

*per celiaci controllare sempre che gli ingredienti siano certificati senza glutine.

6-2

Mettete tutto in un padellino e fate scaldare a fuoco bassissimo fino a quando la polvere di liquirizia sarà sciolta tutta.

Aumentate la fiamma e raggiungete gli 80 gradi per qualche minuto (1 o 2 al massimo)

Mixate subito con il frullatore ad immersione per amalgamare bene il tutto. Fate attenzione a non incorporare aria.

Riponete in frigorifero per tutta la notte coperto con la pellicola a contatto del liquido per non far formare la patina superficiale.

Il giorno successivo se avete la gelatiera basterà mettere il tutto all’interno e avviarla.

Se non l’avete come me, il procedimento sarà un poco più lungo.

Versate il composto in un tritatutto molto capiente e ponete in freezer per almeno mezz’ora.

Passato il tempo estraete e tritate leggermente. Ovviamente sarà ancora liquido ma i vari passaggi servono per rompere i cristalli di ghiaccio che mano a mano si formano e quindi otterrete un gelato cremoso.

Riponete nuovamente in freezer per mezz’ora, quaranta minuti.

Estraete e tritate.

Come noterete sui lati sarà più freddo e rigido quindi aiutatevi con una spatola per mischiare il tutto.

Ripetete l’operazione fino a quando non otterrete la consistenza cremosa e morbida dei gelati.

A questo punto potete riporre in una vaschetta con coperchio e congelare oppure consumare subito.

Se scegliete di congelarlo ricordatevi di tirarlo fuori dal freezer almeno 10 minuti prima di servirlo anche se devo dire che resta abbastanza morbido.

Finalmente mi gusto il mio gelato alla liquirizia senza latticini, e posso riprendere a odiare l’estate con gioia!!! 😎

1-1

DOVETE SCUSARMI SE LE FOTO DI QUESTO POST NON SONO BELLISSIME…

FOTOGRAFARE IL GELATO CON UNA TEMPERATURA DI 30 GRADI IN CASA NON E’ AFFATTO FACILE, SE POI HAI DUE BIMBE CHE OGNI SCATTO CHIEDONO “POSSIAMO MANGIARLO ORA? POSSIAMO MANGIARLO ORA? POSSIAMO MANGIARLO ORA? E ORA? E ORA?” CAPIRETE PERCHE’ ALCUNE NON SONO PROPRIO PERFETTAMENTE A FUOCO O NON RENDONO BENE.

UN GRAZIE SPECIALE A VIOLETTA DEL BLOG LEO & POLDO CHE MI HA FATTO DA CONSULENTE FOTO ED HA ASCOLTATO LE MIE CHIACCHIERE E LE MIE INDECISIONI 😉

38 pensieri su “Gelato alla liquirizia senza latticini, senza glutine e senza gelatiera

  1. Ogni anno mi riprometto di comprare la gelatiera e poi rinuncio. Hai fatto un gran lavoro, ma il risultato mi sembra eccellente.
    P.S. Io, oltre a tutto quel che hai scritto tu, odio anche l’acqua fredda del mare. E poi, quando anche ci sono entrata, cosa dovrei fare? Le tue sognate vacanze in montagna mi hanno ricordato Lessico familiare.
    Ciao. Buona settima ondata di calore!!

    Piace a 1 persona

  2. Non sono d’accordo nel sostenere che le foto siano brutte, anzi hai trovato una luce deliziosa che regala una sorta di aura un po’ vintage che è davvero favolosa.
    E poi io detesto il caldo, l’estate è un momento brutto che sopporto sempre peggio, ma adoro AMO la liquirizia quindi….posso mangiarlo, posso mangiarlo, posso mangiarlo, posso mangiarlo, posso mangiarlo??

    Piace a 1 persona

  3. Io adoro l’estate perché ho bisogno di molte ore di luce per essere serena, ma diciamo che mi adatto a tutte le stagioni! 😀 Amo il gelato, purtroppo non posso mangiarne molto per via del suo contenuto di zuccheri, ma questa ricetta è davvero interessante e le foto sono a mio parere bellissime. Ho sorriso quando mi si è parata davanti l’immagine delle tue bimbe impazienti di mangiare la tua creazione. Che tenerezza!

    Piace a 1 persona

  4. Io volevo proprio sottolineare il fatto che non ti smentisci mai con la bellezza delle foto e tu invece ti scusi x il contrario. Sei ed onoro il tuo “piccola chimica” x necessità. Complimentissimi e ti capisco con le bimbe… io ho due maschetti eh eh eh… cmq io sono entrata quasi in una fase di lutto che si protrae da ora fino ad aprile. Capisco bene la tua agonia x l’estate xche la vivo tutto inverno. Ma non si potrebbe nascere nel posto ideale? Buona giornata cara

    "Mi piace"

  5. Sono andata a rivedermi un po’ delle tue ricette, “lustrandomi ” gli occhi. Purtroppo, sia mio marito che io dobbiamo fare molta attenzione ai dolci, ma le tue “opere” sono molto invitanti. I Savoiardi, sono …una goduria.
    Ciao, Buon autunno.

    "Mi piace"

  6. Pingback: Gelato menta-cioccolato senza latticini, senza glutine e senza gelatiera!! | Cioccolato e Liquirizia

Fammi sapere che sei passato a trovarmi...lascia un commento e dì la tua!!!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: