FETTA AL LATTE…SENZA LATTE

1456432968413.jpgI bambini, si sa, non vorrebbero mai sentirsi “diversi”. E non solo loro. Se da adulti capiamo che la diversità è un vantaggio e può essere molto positiva, i bambini vorrebbero avere ciò che gli altri hanno: vestiti, matite, giochi e merendine.

Alice, ancor prima di diventare diversamente intollerante, ha capito fin da piccolissima che sul cibo era una partita persa. Poteva chiedermi giochi o vestiti come le sue amiche, qualche volta cedevo. Ma le merendine no. Quelle non mi sono mai convinta a comprarle.

E forse questa cosa è stata positiva, in qualche modo, quando non ha più potuto assumere latticini.

Oramai le merendine non me le chiede più. Se vede qualche cosa in televisione che vorrebbe al massimo mi chiede: mamma me lo fai??

Ma non sempre è facile, sostituire la panna, a volte è complesso.

Uso molto spesso il latte di cocco, come ben sapete, ma non tutto quello che faccio può sempre e solo essere al cocco.

Un mio pensiero è sempre stato quello di rifare la fetta al latte.

E’ una delle poche merende industriali che era riuscita a farsi comprare e quindi sa che sapore ha.

Così quando ho visto il Contest di Ricette da coinquiline che prevede di rifare una loro ricetta ho adocchiato subito, appunto, la fetta al latte.

Ma non avevo voglia di usare il latte di cocco per fare la panna.

E più le settimane passavano più rimuginavo.

Poi ho deciso di provare a farle con quella che chiamano panna di mandorle. Trovate un video qui.

In realtà il risultato è abbastanza cremoso. Ma ben lontano da essere come panna.

Io la chiamerò crema di mandorle ed è deliziosa.

In più è facile e versatile.

Quindi ecco a voi le mie fetta al latte ovviamente senza latte ma anche senza glutine e senza zuccheri. Non aspettatevi il sapore di quelle originali perché ovviamente non è così.

Ma a detta di Alice moolto più buone 😉

INGREDIENTI PER LA CREMA DI MANDORLE:

320 grammi di mandorle senza pellicina e congelate

200 grammi latte di riso e mandorle non zuccherato*

170 grammi di acqua freddissima di frigorifero

2 cucchiai di miele o altro dolcificante

1 cucchiaio di farina di cocco* (molto sottile). In alternativa mezzo cucchiaino di farina di semi di carrube*

INGREDIENTI PER LA PASTA BISCOTTO:

4 uova

70 grammi di miele (o sciroppo d’agave)

20 grammi di farina di riso*

40 grammi di fecola di patate*

20 grammi di amido di riso *

20 grammi di cacao amaro*

*Tutti gli ingredienti devono essere certificati senza glutine

Accendete il forno a 180 gradi.

Ponete le uova e il miele nello sbattitore elettrico e montatele fino a quando non saranno ben sode. Ci vorranno circa 15/20 minuti.

Quando le uova saranno gonfie e stabili amalgamate le farine e il cacao setacciati insieme con delicatezza e mischiando dal basso verso l’alto. Mischiate sempre lentamente.

Oliare la carta forno e infarinarla con farina di riso.

Rivestire con questa carta oliata una teglia o la leccarda del forno.

Versare il composto e livellarlo molto bene.

Infornare per circa 10 /12 minuti.

Mentre cuoce preparate la crema alle mandorle.

Tirate fuori dal freezer le mandorle pelate e mettetele nel frullatore insieme al latte, all’acqua e, nel mio caso, la farina di semi di carrube.

Frullare tutto fino a quando non avrete ottenuto una consistenza cremosa. Se necessario mischiare con una spatola in silicone per far frullare bene tutte le mandorle.

La consistenza è ovviamente più densa di quella della panna.

Estrarre dal forno la pasta biscotto e lasciare raffreddare.

Tagliare e rifinire bene i bordi del rettangolo di pasta biscotto e dividerlo in due parti identiche come si vede nella foto.

p1110465.jpg

Rivestire con una striscia di carta forno tenuta alta ai bordi (aiuterà ad estrarre il dolce) una teglia o una pirofila della grandezza esatta di una metà della pasta biscotto.

Adagiare la pasta sul fondo.

Ricoprire interamente la pasta biscotto al cacao con la crema di mandorle e livellare molto bene.

Appoggiare sopra delicatamente l’altra metà di pasta e premere leggermente.

Per facilitare il taglio io ho lasciato il tutto in freezer per circa mezz’ora.

Passato il tempo estrarre la pirofila e, aiutandosi con la carta-forno, sollevare il dolce fuori.

Se è necessario rifinire i bordi e tagliare della grandezza desiderata.

A me con queste dosi sono uscite sei fette al latte della grandezza classica e tre fette quadrate.

Conservare in frigorifero.

1456433076559.jpg

1456433195110.jpg

E OVVIAMENTE CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST DI RICETTE DA COINQUILINE. Con una nota per loro: so che dovevo rifare una vostra ricetta ed invece è completamente diversa…vedete voi se accettarla!

tumblr_lsglzka4vs1r44mg0o1_500.jpg

E POI OVVIAMENTE ESSENDO VENERDI’ BUON GFFD 🙂

ilove-gffd1

Advertisements

23 pensieri su “FETTA AL LATTE…SENZA LATTE

  1. Pingback: #1 contest anniversario di #Ricettedacoinquiline – Ricette da coinquiline

    • Première merci d’être venu par me voir . Je suis honoré que vous voulez refaire ma recette . Changez ce que vous voulez . Si vous décidez de le publier sur votre blog ou sociale , je vais seulement vous demander de mettre le lien dans ma recette originale . Je vous remercie beaucoup . A bientôt 🙂

      Mi piace

  2. Pingback: PASTIERA SENZA LATTICINI E SENZA SOIA | Cioccolato e Liquirizia

  3. Pingback: Torta al cacao senza cottura, senza glutine, senza lattosio e senza uova. | Cioccolato e Liquirizia

  4. Pingback: Fluffosa cioccolato e liquirizia senza glutine (farine naturali) e senza latticini | Cioccolato e Liquirizia

Fammi sapere che sei passato a trovarmi...lascia un commento e dì la tua!!!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: