Torta al cacao senza cottura, senza glutine, senza lattosio e senza uova.

1472806110139.jpgBentornati e bentrovati.

Dopo la pausa estiva eccomi qui nuovamente operativa.

Settembre è uno dei miei mesi preferiti: arriva l’autunno, l’aria è frizzante e i colori iniziano a mutare in mille forme e tonalità.

Senza considerare che è il mese in cui inizia la scuola quindi è un po’ come se io iniziassi le mie FERIE 😉

L’autunno sembra lontano però la sera si respira bene e un venticello fresco fa sempre capolino dalla finestra. Qualche fogliolina ingiallisce e cade ma è ancora prematuro, la natura ha ancora voglia di vita e di gioire al sole.

La bardana fa capolino lungo il corso del fiume dietro casa e le bambine giocano a raccogliere i boccioli ispidi e a tirarseli per vederli poi rimanere attaccati alle magliette. E’ una vera e propria guerra di bardana: come d’inverno con le palle di neve bisogna prima rifornirsi bene di materia prima e poi…al via la lotta scappando e attaccando per vedere alla fine chi ha più palline addosso.

In più andiamo a caccia di fichi ai bordi della campagna, anche se la zia ne ha una pianta stracolma, è bello passeggiare e assaporare in fico appena raccolto.

Il lago si è svuotato della maggior parte di turisti e ce ne stiamo riappropriando, con la sua limpidezza e il sole che si tuffa all’imbrunire nelle sue acque.

I ritmi delle giornate non sono così frenetici e la sera arriva presto: le voci gioiose dei bambini in strada cessano molto prima e le mamme come me si affrettano a chiamarli “che è già buio!”

Il mattino però il sole irrompe nel cielo. Vuole dimostrare ancora e ancora la sua forza e il suo calore e a metà mattina bisogna rifugiarsi sotto un albero e smettere di correre. E si ha ancora voglia di gelato e torte fresche.

Per accontentarvi vi propongo una piccolissima torta veramente ottima e cruda.

Non richiede nessun tipo di cottura, è naturalmente priva di glutine e di latticini e non ha nemmeno uova né lievito.

Mi sono ispirata alla cucina crudista della quale purtroppo so veramente poco ma spero di rimediare presto. Ho modificato alcuni ingredienti perché non essendo vegana non ho necessità di togliere certi alimenti.

Una variante è il miele che ovviamente non viene utilizzato dai vegani e da chi cucina raw. L’ho usato poiché mi piace molto il profumo e il sapore che rilascia in bocca da crudo, potete scegliere quello che più vi aggrada.

Altra variazione: ho usato le mandorle quando di solito si usano gli anacardi, ma sapete che la mia passione per le mandorle è infinita!!! 

In più, a differenza di questo tipo di torte che si vedono in giro, ho voluto che fosse morbida e cremosa. Solitamente, anche quelle che ho fatto io in passato come la non cheesecake e la torta di avocado, sono da consumare quasi congelate e abbastanza rigide. Volevo ottenere un effetto soffice, e vellutato e ci sono riuscita 😉 !!!!!

1472806063267.jpg

STAMPO A CERNIERA 12 CENTIMETRI
INGREDIENTI BASE:

100 grammi mandorle *

40 grammi latte di mandorle (o altro latte vegetale) *

20 grammi burro di cacao *

25 grammi miele delicato (acacia, millefiori..)

INGREDIENTI CREMA:

100 grammi di mandorle congelate

75 grammi di miele (o sciroppo d’agave) 

120 grammi latte di mandorle (o altro latte vegetale) *

20 grammi burro di cacao *

40 grammi cacao amaro *

Per decorare burro di cacao in scaglie

* In caso di celiachia controllare accuratamente che tutti gli ingredienti abbiano la scritta senza glutine per escludere problemi di contaminazione.

1472806151543.jpg

Iniziamo preparando la base.

Mettete nel tritatutto le mandorle e riducetele in una granella fine, non troppo.

Ora versate metà del  latte, il burro di cacao fatto sciogliere a bagnomaria e il miele.Tritate solo per amalgamare bene il tutto. Se dovesse essere troppo dura e rigida aggiungete l’altra metà del latte altrimenti no. Dipende moltissimo dal tipo di mandorle che userete.

Foderate lo stampo di carta-forno e distribuite la base sul fondo premendo con il dorso di un cucchiaio.

Dovete compattare molto bene.

Ponete in frigorifero a far solidificare almeno 20 minuti.

Ora prepariamo la parte cremosa.

Prendete le mandorle precedentemente congelate e mettetele nel FRULLATORE con il latte vegetale ben freddo.

Iniziate a frullare e otterrete una crema molto densa. Sarà necessario frullare e mescolare (con un mestolo di legno) parecchi minuti prima che il tutto si amalgami e diventi setoso. Dipenderà molto anche dalla potenza del vostro frullatore. Ma alla fine la crema che otterrete sarà abbastanza soffice e fluida. E’ lo stesso procedimento che ho usato per le fetta al latte.

Ora aggiungete il miele e il cacao e frullate ancora. Per ultimo aggiungete il burro di cacao sciolto a bagnomaria e frullare nuovamente.

In queste preparazioni il burro di cacao è importante e insostituibile poiché raffreddandosi sarà l’ingrediente che darà solidità ala crema.

Ora potete versare la vostra crema sulla base livellando molto bene.

Vi consiglio di congelare tutto per almeno 12 ore per non avere problemi poi a toglierla dallo stampo. La torta però non va mangiata congelata. Sarà buonissima da fredda, cremosa e soffice.

Una volta congelata togliete lo stampo e la carta-forno e lasciatela scongelare in frigorifero. Decorate con scagliette di burro di cacao.

Il vantaggio è che non usando farine di nessun tipo è senza glutine e non ha latticini quindi priva non solo di lattosio ma anche delle proteine del latte. E’ senza uova e anche senza lievito. Non ha zucchero, solo buon miele e non usando cioccolato in tavoletta non avete problemi di contaminazioni né di glutine né di latte. Insomma è la torta perfetta!!!!

E’ il primo venerdì del mese e quindi riprendo a partecipare al 100% gluten free (fri)Day!!

ilove-gffd1

Annunci

13 pensieri su “Torta al cacao senza cottura, senza glutine, senza lattosio e senza uova.

    • Merci chère Mlle Diane ! Malheureusement, je ne sais pas Mycryo de cacao Barry beurre de cacao. J’utilise la marque Rapunzel . Il est pur beurre de cacao , de sorte que la graisse de cacao. Confortable dans de petites perles , facile à se dissoudre .

      Mi piace

  1. Pingback: Torta al cacao senza glutine e senza cottura - Glute Free Travel and Living

Fammi sapere che sei passato a trovarmi...lascia un commento e dì la tua!!!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: