PIZZA SENZA GLUTINE SENZA MISCELE PREPARATE

8Qualche settimana fa ero sola con le bambine di domenica e non capita quasi mai.

Era una giornata piovosa quindi niente parco, Agata dormiva e Alice si annoiava. Cosa facciamo?? Giochiamo? No….prepariamo la PIZZA!!! Così quando torna papà avrà una bella sorpresa!!!

E pizza sia ma ovviamente senza latte e senza glutine.

Inizia così il mio esperimento per la pizza gluten-free senza miscele preparate.

Premetto che nessuno nella mia famiglia è celiaco o sensibile al glutine ma molto spesso mangiamo pasta senza glutine e come vedete cucino molti dolci con farine naturalmente prive di glutine.

Perché io e mio marito crediamo che nella nostra società se ne abusi troppo, e più specificamente nella nostra cultura occidentale. E quando si abusa di qualcosa non è mai buono il risultato.

Quindi quando faccio la pizza molte volte è senza glutine anche perché mangiandola la sera la trovo più digeribile e leggera.

Molto spesso uso i preparati che sono comodi e già dosati, ma da quel giorno ho scoperto che viene benissimo con una miscela di farina di riso, maizena e fecola, esattamente come quando faccio una torta, l’unica differenza è che per la pizza devo usare la gomma di guar che lega l’impasto e permette la lievitazione.

Non sono certo un esperta e non voglio insegnare niente a nessuno in materia, ma man mano che ho fatto esperimenti in questo senso e man mano che le pizze uscivano più o meno buone ho capito alcune cose che vorrei condividere:

1. Io che amo le lievitazioni lunghe ho dovuto fare un passo indietro. Le farine senza glutine con lievitazioni prolungate collassano e non reggono; dovrei provare con il lievito madre.

2. La temperatura del forno iniziale deve essere alta per bloccare la lievitazione o il possibile sgonfiamento, e successivamente abbassata.

3. L’idratazione dell’impasto è altissima, non pensiate di lavorare il panetto come fate con i preparati.

Ed ora passiamo alla ricetta.

 6

INGREDIENTI

160 gr. di farina di riso*

140 gr di farina di riso integrale bio* (se si usano farine integrali è importante che siano biologiche poiché viene utilizzata anche la parte esterna)

70 gr di maizena*

60 gr. fecola di patate*

8/10 gr. Gomma di Guar* (per me bio e senza glutine)

1 bustina di lievito secco di birra senza glutine*

12 gr di sale integrale

1 cucchiaino di zucchero di canna

1 cucchiaino di miele

3 o 4 cucchiai olio EVO

420 gr. acqua leggermente tiepida

7

* Essendo una pizza senza glutine tutti gli ingredienti devono essere certificati.

Per prima cosa prendere i 20 gr. di acqua e sciogliere il lievito per farlo rinvenire con lo zucchero e il miele. Sulle bustine c’è scritto che non è indispensabile ma così mi esce bene la pizza.

Mettere in un robot o in un impastatrice le farine con la gomma di guar e il sale e iniziare a miscelare, aggiungere poi l’acqua e l’olio. Lasciare impastare per qualche minuto affinché il sale si sciolga (sale e lievito non devono entrare in contatto direttamente). Aggiungere poi anche l’acqua zuccherata e lievito.

Impastare per almeno cinque minuti.

Il composto sarà molto liquido e così deve essere. Prendete una teglia (la mia misura 32 cm. di diametro) e rivestirla con carta-forno.

Con l’aiuto di una spatola distribuire l’impasto all’interno della teglia. Come vedete dalle foto io letteralmente lo spalmo.

P1070532

Mettere nel forno con la luce accesa (io ho evitato visto che in questi giorni le temperature sono infernali) e lasciare lievitare due ore.

1        2

Prima e dopo la lievitazione

Trascorso il tempo tirare fuori la teglia, accendere il forno a 220 gradi e mentre si scalda guarnire la pizza. Io ho semplicemente messo della passata di pomodoro appena appena scottata in pentola con aglio e capperi.

Sarà difficoltoso stendere la passata perché il composto è soffice e tende ad afflosciarsi. Non preoccupatevi, fate cadere dolcemente la passata senza toccare l’impasto.

Per finire qualche pomodorino fresco e quando il forno era in temperatura ho infornato.

Quindici minuti a 200 gradi e poi altri quindici minuti a 190 gradi.

Prima di tagliare la pizza lasciatela leggermente raffreddare altrimenti si romperà.

Ed ecco a voi la mia personale versione di pizza senza glutine e senza latte.

12

5

Con questa ricetta partecipo alla scuola di cucina del 100 % Gluten Free Travel & Living

Scuola-Cucina-GFTL-300x300

Annunci

17 pensieri su “PIZZA SENZA GLUTINE SENZA MISCELE PREPARATE

    • Certo, al mareeee! Ma per fortuna gli articoli possono essere programmati!!! Ma il tablet per rispondere ai commenti c’è 😉 Mi fa sempre piacere ospitarti almeno qui!!!!!

      Mi piace

  1. Sono senza parole (e non è facile!!)!!! Questa pizza è una vera meraviglia!!!! Soffice come piace a me e soprattutto realizzata con farine naturali!!! Welda, ti adoro!!! Ma uno spicchietto è rimasto?? 😉 Bacioni e bravissima!!!
    P.S. visto che ci sono i pomodori, se ti va e sei d’accordo, io e Manu inseriamo questa super ricettina tra le proposte (insieme alle nostre!!!) a base di pomodoro per la raccolta L’orto del bimbo Intollerante (tu sei giudice questo mese!!)

    Mi piace

    • Grazie! Sei troppo buona con me….l’ho detto, è nata per gioco….e la mia bimba ancora ride perché la prima volta continuavo a dire “vedrai che dovremo buttare tutto!!!!” E invece…. lusingata dei tuoi complimenti 🙂

      Mi piace

  2. Pingback: pizza senza glutine - Gluten Free Travel & Living

  3. Io ti adoro, punto! Non sei celiaca e sperimenti senza glutine! E da celiaca, ti ringrazio, perché hai fatto una pizza meravigliosa e con farine naturalmente senza glutine e per i risultati a cui sei arrivata, provando.
    Grazie, grazie, grazie ancora ❤

    Mi piace

  4. Pingback: FOCACCIA DOLCE SENZA GLUTINE CON UVA NERA | Cioccolato e Liquirizia

    • Ciao Sonia! La trovo nei negozi Biologici. Qui ce ne sono un paio che si chiamano “Il fungo” non so se è una catena. Purtroppo nei negozi Natura si che sono più conosciuti non l’hanno. Ma in qualche erboristeria si. Se ne hai una di fiducia magari te lo procurano. Il mio è della marca “Ma vie sans Gluten”. Spero di averti aiutato e grazie della visita 🙂

      Mi piace

Fammi sapere che sei passato a trovarmi...lascia un commento e dì la tua!!!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: