INTOLLERANZE SENZA FRONTIERE – CONTEST E TORTA MELE NOCCIOLE

Sarebbe molto semplice
se almeno avessi un complice
con il quale condividere
questa avventura inutile…
Vivere non è facile..
Sarebbe tutto semplice
se almeno avessi un complice
che mi facesse ridere
di tutte queste favole

Vasco Rossi

Ed eccomi qui finalmente ad annunciarvi il CONTEST.

Un’iniziativa così bella e impegnativa a mio parere andava condivisa con qualcuno, ma non sapevo chi.

Come nella vita reale, anche come foodblogger non sono molto socievole e conosco poche persone nel mondo dei blog.

E poi…e poi una sera spinta da un insana follia mando un messaggio a LEI, senza conoscerla, senza averle mai parlato, fra di noi forse c’era stato solo qualche commento reciproco, sui social, alle nostre rispettive ricette.

Le scrivo e le propongo di fare un CONTEST insieme. Un gioco, una sfida, ma sempre molto ludico.

Quasi immediatamente mi risponde e, anche lei molto impulsiva, mi dice subito di SI!!

Quindi capirete che da due persone così non poteva che nascere una sfida allegra e divertente.

Ma ovviamente ora mancano le presentazioni.

La mia compagna in quest’avventura sarà niente meno che Elisa di Glutenfreeely.

Le sue ricette sono sempre buonissime e le foto lasciano trapelare il gusto dei suoi piatti.

Insieme abbiamo studiato questo Contest per le Intolleranze.

Ma con le Intolleranze noi vogliamo giocare!!

Si perché vorremmo che più persone possibili sapessero e capissero che cucinare escludendo alcuni cibi non è un problema, non è difficile e può addirittura essere piacevole.

Il nostro obiettivo quindi è COINVOLGERE TUTTI.

E cosa c’è di meglio di un gioco per far conoscere la cucina per intolleranti?

Ci siamo liberamente ispirate a una competizione televisiva “GIOCHI SENZA FRONTIERE” famosissima circa trent’anni fa. Quindi molti di voi non sapranno nemmeno di cosa parliamo!!!

Quei giochi coinvolgevano più stati per abbattere frontiere invisibili; noi vorremmo che le barriere dell’intolleranza alimentare cadessero.

E quindi TUTTI saranno chiamati a giocare.

L’idea è questa: ogni mese noi cambieremo gioco, per non farvi annoiare, e per cercare di ampliare il nostro raggio di abbattimento frontiere.

Lo scopo del contest è far scoprire a più persone possibili che le intolleranze sono senza frontiere: cucinare “senza” è divertente e facilissimo.

Tutti i foodblogger prima o poi si sono cimentati con una ricetta contenente almeno un SENZA.

Ma gli altri? I meno esperti? Quindi…

QUESTO MESE SI GIOCA CON I BLOG NON FOOD

Cosa vuol dire??

Il gioco vede protagonisti i Blog non food (cioè che non parlano esclusivamente di cibo) o addirittura chi un blog non ce l’ha ma che ama cucinare, i FOOD LOVERS.

Il/la foodbloggers che partecipa dovrà realizzare la ricetta proposta e invitare un blog non food (di cinema, bellezza, poesie, tecnologia, casa, fai da te….ne avete tantissimi!!) a partecipare e a fare la ricetta e aiutandolo nella realizzazione se avesse difficoltà.

Si gioca in coppia.

Se non avete un blog potete giocare lo stesso! Rifate la ricetta e invitate un Amico di Cibo, cioè una persona con cui vi piace mangiare bene, a cucinare la ricetta che vi abbiamo proposto.

Vincerà la coppia di ricette.

E per dimostrarvi che i blog non food sono entusiasti di questa idea sia io che Elisa ne abbiamo invitato uno.

Il blog che ha accettato di partecipare al mio fianco e fa da GUEST STAR fuori gara è (rullo di tamburi):

Patrizia di 7 sotto un tetto

In settimana pubblicherà la ricetta e vedremo cosa ne pensa di quest’idea e del fatto di cucinare senza latticini 😉

banner_intolleranze03.jpg

REGOLAMENTO

  • Quando il contest sarà ospitato da Glutenfreeely (Elisa) la ricetta dovrà essere rifatta senza glutine.

  • Quando il contest sarà ospitato da Cioccolato & Liquirizia (Welda) la ricetta dovrà essere rifatta senza latticini.

  • Ogni mese vi daremo tutte le indicazioni su come e dove postare le ricette.

Le indicazioni per giocare questo mese sono:

  • Rispettare l’intolleranza al lattosio

  • Invitare un blog non food a fare la ricetta e a pubblicarla sul blog o sui social taggando una di noi ( o tutte e due) per permetterci di accettare la partecipazione.

  • Avete un mese di tempo (fino alle 23.59 del 15 marzo 2016) per rifare la ricetta, non è obbligatorio che le ricette vengano pubblicate lo stesso giorno.

  • Potete eseguire la ricetta con altri “senza” (es. senza glutine, senza nichel, etc) l’importante è che l’essenza della ricetta rimanga la stessa.

  • Per i blog: esponete il banner nel post e se volete anche nella barra laterale del blog.

  • Inviateci la ricetta commentando sotto questo post e possibilmente dichiarando chi è il vostro compagno/a.

  • La ricetta deve essere inedita

  • Essendo un gioco a coppie è importante che nell’inviare la ricetta venga espressamente dichiarato con chi partecipate, anche l’invitato dovrà dichiarare di partecipare con voi.

  • Per i Food Lovers taggateci nel post Facebook o Instagram.

L’hashtag per i social è: #intolleranzesenzafrontiere.

I nostri riferimenti sono:

  • INSTAGRAM: Glutenfreeely e Cioccolatoeliquirizia

 

Questo mese il contest lo ospito io quindi NIENTE LATTICINI!! E per facilitare il compito abbiamo scelto una sfida facile facile:

1455569836274.jpg

TORTA DI MELE E NOCCIOLE SENZA LATTE

Potete scegliere se seguire la mia ricetta o quella che troverete da Elisa oppure apportare delle modifiche che non stravolgano però l’essenza della torta.

1455569694809.jpg

INGREDIENTI:

170 grammi farina 1

50 grammi farina di riso

30 grammi fecola di patate

90 grammi zucchero di canna grezzo

3 uova

100 ml olio di riso (o di semi o extravergine delicato)

50 grammi latte di riso o di mandorle

50 grammi mela succosa (stark, Granny Smith) tritata con qualche goccia di limone

1/2 bustina lievito

2 mele renetta

1 limone per il succo

3 cucchiaini di miele

50 grammi nocciole tritate

1455569925720.jpg

Iniziare montando le uova con lo zucchero almeno per 15/20 minuti. Comunque fino a quando non sono sode e chiare e “scrivono” su quelle sottostanti quando alzate le fruste.

Ora abbassate al minimo la velocità del frullatore e aggiungete a filo l’olio. Aggiungete anche il latte, sempre molto lentamente!

Prendete il composto e con una spatola in silicone amalgamate la mela tritata con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

In questo modo aggiungete anche le farine e il lievito setacciati insieme. Aggiungetele a poco a poco, almeno in tre riprese, e mescolate sempre dal basso verso l’alto.

Ora sbucciate le mele renetta, togliete il torsolo e dividetele in due.

Appoggiate una metà sul tagliere e affettatela ma mantenendo la forma della mela. Cospargete subito di succo di limone per evitare che annerisca. Procedete così per tutte e 4 le metà.

Oliate e infarinate una tortiera bassa e larga. La mia è rotonda da 28 cm.

Versate poco composto sul fondo, solo per coprirlo.

Prendete con delicatezza le metà mela, infarinate leggermente la base piatta e appoggiatela nella tortiera. Una al centro e le altre intorno.

Ora versate il resto del composto tutto intorno.

Con un pennello spalmate il miele sulle mele per evitare che secchino in cottura e cospargete tutto con la granella di nocciole.

Infornate per 25/30 minuti.

Lasciare raffreddare completamente prima di togliere dallo stampo.

1455569589158.jpg

1455569803900.jpg

Aspettiamo le vostre meravigliose ricette e speriamo che condividerete questa iniziativa con tutti i vostri amici. Abbattiamo le INTOLLERANZE 😉

ED ECCO LE COPPIE PARTECIPANTI:

Ricette da coinquiline  con Esperienza naturale

Il mondo di ortolandia con Pimpra

Tasting life – viaggi da assaporare con Chiara Bertora

Leo & Poldo – Sabrina Trotta

La ricetta di Sabrina Trotta:

220 gr farina di riso finissima
15 gr farina di mais finissima
40 gr amido di mais
90 gr zucchero di canna
3 uova
40 gr olio di mais
75 gr latte di mandorla
50 gr mela tritata
2 mele intere per la decorazione
3 cucchiaini di miele
1 limone (il succo)
50 gr di nocciole
1/2 bustina di lievito
35 gr carota grattugiata
un pizzico di cannella

Procedimento :
Montate a neve gli albumi.
A parte sbattete i tuorli con lo zucchero e aggiungete piano piano la mela tritata , l’olio, la carota grattugiata, il succo di limone, le nocciole tritate finemente.
In un’altro recipiente, unite tutte le farine con il lievito, versatele al composto, piano piano, in modo da non creare grumi, mescolate bene.
Infine, unite gli albumi facendo attenzione a non smontarli, mescolando dal basso verso l’alto con una spatola in silicone.
Versate su una teglia precedentemente inoleata e cuocete a 180° per circa 30-40 minuti.
Lasciate raffreddare completamente prima di servire.

 

 

Advertisements

40 pensieri su “INTOLLERANZE SENZA FRONTIERE – CONTEST E TORTA MELE NOCCIOLE

  1. Pingback: Torta di mele e nocciole per il concorso Intolleranze senza frontiere! | Iris & Periplo Blog

  2. Pingback: Torta di mele e nocciole (senza lattosio) – Ricette da coinquiline

  3. Pingback: Torta di mele e nocciole senza lattosio – esperienza naturale

  4. Pingback: Sua maestà la regina: la mela intollerante | Tasting Life

  5. Pingback: INTOLLERANZE SENZA FRONTIERE | PIMPRA

  6. Pingback: Camille secondo noi – ilcastellodiametista

Fammi sapere che sei passato a trovarmi...lascia un commento e dì la tua!!!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: