Piccole pavlove con crema delicata e sciroppo di melograno

Mini pavlova con meloganoL’autunno da me tanto agognato è arrivato.

Nonostante la pioggia non si plachi, nonostante il fiume accanto a casa urli la sua rabbia, nonostante il freddo pungente e l’umidità costante, nonostante i panni non si asciughino mai, nonostante le giornate corte e il buio perenne, nonostante tutto sono felice.

La vita prosegue con i suoi alti e bassi, come le stagioni ed io, scarpe da running ai piedi, cappellino immancabile e impermeabile tecnico corro, corro e sento queste gocce di acqua lavare via le mie inquietudini.

Corro e il sudore si unisce alla pioggia e alle lacrime.

Lacrime di gioia per un’altra giornata da vivere, lacrime di stanchezza che se ne andrà incredibilmente via con questa corsa, lacrime di rabbia per ciò che non riesco a ottenere, lacrime di soddisfazione per tutto quello che ho fatto in quest’anno.

Corro e mi rinforzo, penso alle bimbe, alla scuola, agli impegni imminenti, alle troppe spese in casa, e penso al prossimo dolce, alla prossima torta.

Mi sono stati regalati tantissimi melograni e qualcosa ne uscirà.

Nella mia mente immagino una nuvola bianca, croccante ma anche delicata, sormontata dal rosso acceso del melograno. Così deve essere e così è stato.

Vi offro queste piccole pavlove con crema delicata e sciroppo di melograno, senza glutine, senza latticini, quindi senza lattosio e senza lievito.

Ovviamente se volete fare prima potete usare la panna montata vegetale se la tollerate.

Pavlove nate in una grigia giornata autunnale, nate per portare luce in un pomeriggio tetro e annoiato, nate per la gioia costante che  mi incalza.

mini pavlova senza lattosio con melograno

INGREDIENTI

120 grammi di albumi (circa 3 uova) a TEMPERATURA AMBIENTE

120 grammi di zucchero semolato

120 grammi di zucchero a velo*

Per la crema

500 ml di latte vegetale non zuccherato (per me riso-mandorla)*

40 grammi di amido di riso*

60 grammi di zucchero

Scorza grattugiata di un limone bio

Semi di mezza bacca di vaniglia

Per lo sciroppo di melograno

150 grammi di succo di melograno (io l’ho semplicemente spremuto)

150 grammi di zucchero

*ingredienti a rischio contaminazione per celiaci

piccole pavlova con melograno senza lattosio

Accendete il forno a 100 gradi.

Per prima cosa mescolate insieme gli zuccheri.

Iniziate montando gli albumi e aggiungendo a cucchiaiate metà degli zuccheri.

Montare fino a quando non avrete una meringa soda e lucidissima.

Abbassare la velocità e aggiungere il resto degli zuccheri setacciandoli.

Riempite una sac a poche con il beccuccio che preferite, a me piace usare quello a stella ma va benissimo anche quello liscio, l’importante che l’apertura sia abbastanza grande.

Adagiate la carta forno sulla leccarda e fate dei cerchi partendo dal centro, non troppo grandi. Questa è la base. Ora fate (sopra questo disco) solo il bordo esterno una o due volte, in modo da creare un piccolo cestino.

Una volta formate tutte le pavlove infornatele, lasciando la porta del forno leggermente aperta aiutandovi con il manico di un cucchiaio di legno o una pallina fatta con la carta stagnola.

Questo serve perché l’umidità deve fuoriuscire dal forno.

Cuocete per circa due ore. A volte ci vuole di più, a volte di meno. Toccate le meringhe al centro per vedere se sono asciutte.

Lasciare nel forno leggermente aperto e spegnerlo.

Preparate lo sciroppo di melograno.

Per ottenere il succo potete usare l’estrattore o spremerli come ho fatto io.

Mettetelo in un pentolino insieme allo zucchero e far cuocere per circa 15/20 minuti.

Lasciare raffreddare in frigorifero.

Nel frattempo preparate la crema.

Portare a bollore il latte con la vaniglia.

Versate in un padellino l’amido e qualche cucchiaio di latte caldo, stemperate l’amido in modo che non formi grumi e aggiungere tutto il resto del latte.

A fiamma moderata portare a bollore mescolando in continuazione.

Spegnere appena si sarà addensata.

Aggiungere la scorza di limone e mescolare.

Aspettare che raffreddi quasi del tutto, trasferire in una sac a poche e riempire i cestini di meringa.

Al momento di servire versare lo sciroppo di melograno sulla crema e guarnire con piccoli chicchi di melograno.

piccole pavlove senza glutine senza latticini

3 pensieri su “Piccole pavlove con crema delicata e sciroppo di melograno

  1. Ces petits desserts me mettent l’eau à la bouche! Ici aussi l’automne est là et il nous a apporté de la neige, un peu précocement toutefois, mais on n’a pas le choix de l’accepter. Bonne journée chez vous!

    "Mi piace"

Rispondi a Miss Diane Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: