Cupcakes ai mirtilli – senza glutine e senza latticini

1495733461589In quest’ultimo periodo la stanchezza fa da padrona nella mia vita.

Mi avvolge, mi opprime, diventa emicrania frequente ed insistente.

Fatico ad alzarmi dal letto e svolgere i miei compiti quotidiani diventa un’impresa titanica. Figuriamoci stare dietro a due bambine!! 😥

Quindi ora più che mai devo stare attenta alla mia alimentazione per affrontare questo periodo nel modo giusto.

Cerco di limitare gli zuccheri raffinati (anche se adoro le caramelle), uso miele e mangio molta frutta e verdura.

Integro anche con semi e frutta secca, per esempio aggiungendoli alle verdure del cuscus.

Ma il pasto più importante, ormai tutti lo sanno, è la colazione.

Chi mi segue da tempo sa che sono una caffè-dipendente e che ne bevo molto ed a quello non riesco a rinunciare soprattutto adesso che ho bisogno di qualcosa che mi dia la carica.

Ma solo caffè non basta, quindi al via colazioni non troppo pesanti ma ricche di gusto ed energia.

Quindi ho deciso di preparare dei muffin.

Nell’idea originale avevo scelto di farli con della frutta fresca e di non utilizzare marmellate confezionate.

Di fragole ne stiamo mangiando veramente tante e quindi ho usato i mirtilli, ricchi di preziosi nutrienti.

Ma poi oltre i muffin volevo qualcosa di fresco, visto che la temperatura si sta alzando notevolmente, e quindi i muffin sono diventati cupcakes!!

Giusto qualche settimana fa in un supermercato che frequento poco avevo trovato una minuscola barretta di cioccolato bianco vegano.

Purtroppo aveva al suo interno la soia che io non amo particolarmente, ma per una volta ho fatto uno strappo alla regola. D’altronde era senza latticini, senza glutine e biologica, non potevo pretendere di più!!! Era comunque perfetta per creare un frosting senza latticini.  😎

Prepariamo subito dei buonissimi cupcakes ai mirtilli, senza glutine e senza latticini, quindi senza lattosio.

INGREDIENTI

Per i muffin:

130 grammi farina di riso finissima*

80 grammi di amido di tapioca (o mais o riso)*

60 grammi di fecola di patate*

2 uova a temperatura ambiente (possibilmente bio)

75 + 60 grammi di miele di acacia bio

6 grammi di cremor tartaro

2,5 grammi di bicarbonato (½ cucchiaino)

70 grammi di olio di riso o mais

100 grammi di acqua a temperatura ambiente

2 cucchiai di marmellata di mirtilli (che prepareremo)

un pizzico di sale

Per il Frosting:

180 grammi di crema di cocco (qui spiego cos’è)

20 grammi di latte di cocco (cioè quello che rimane dalla crema di cocco)

60 grammi di cioccolato bianco vegano *

0,5 grammi di agar agar *

Per la marmellata di mirtilli dell’interno:

300 grammi circa di mirtilli

2 cucchiai di miele di acacia o millefiori

un cucchiaio di succo di limone

*Ingredienti a rischio contaminazione. Per celiaci devono essere certificati senza glutine

1495733299537

La prima cosa da preparare è il frosting dei cupcakes che dovrà riposare in frigorifero.

Ponete in un padellino la vostra crema di cocco e i 20 grammi di latte di cocco, e cioè il liquido molto chiaro che vi è avanzato nella lattina dopo che avete tolto la parte grassa.

Aggiungete anche l’agar agar e dal momento in cui bolle contate tre minuti e poi spegnete la fiamma.

Fate raffreddare 6 o 7 minuti in modo che non sia più bollente e poi scioglietevi all’interno il cioccolato bianco. Fate attenzione che il latte di cocco non sia troppo caldo perché il cioccolato bianco è molto sensibile al calore

Create una crema omogenea, coprite con pellicola alimentare lasciandola a contatto con la ganache in modo che non si crei la patina superficiale e riponete in frigorifero per almeno 3 o 4 ore.

Non è dolcificata in alcun modo poiché il cioccolato bianco è già molto molto dolce di suo.

Ora preparate la marmellata di mirtilli che dovrà raffreddarsi.

Ponete in un pentolino tutti gli ingredienti e cuocete a fuoco basso per circa 15/0 minuti o fino a quando i mirtilli non si saranno cotti e la marmellata sarà abbastanza densa.

Lasciare raffreddare.

Adesso che le basi sono tutte pronte si possono preparate i cupcakes.

Accendete il forno a 180 gradi.

Dividete i tuorli dagli albumi ed aggiungete a questi ultimi 75 grammi di miele e montateli a neve ferma.

Nel frattempo aggiungete sbattete i 60 grammi di miele con i due tuorli. Aggiungete anche l’olio e formate una crema uniforme e densa.

Questo passaggio è fondamentale per non fare separare successivamente l’olio.

Ora aggiungete al composto l’acqua e continuate a mescolare per amalgamare tutto.

In una terrina abbastanza capiente ponete la farina, l’amido e la fecola con il sale, il bicarbonato ed il cremor tartaro (se avete il lievito normale per dolci va bene lo stesso) mischiando tutto con cura.

Aggiungete lentamente e mescolando la parte liquida formata da uova olio e acqua.

Aggiungere anche i due cucchiai di marmellata di mirtilli: più ne metterete più il colore sarà intenso.

Amalgamare molto molto bene.

Ora aggiungete anche gli albumi montati a neve facendo MOLTA ATTENZIONE a non smontarli.

Distribuite il composto nei pirottini da muffin disposti nell’apposita teglia. Per ottenere dei bei cupcakes è necessario che non riempiate troppo lo stampo, andrà bene circa 3/4.

1495784816183

Cuocete in forno caldo per circa 17/20 minuti.

La cottura è fondamentale per dei cupcake morbidi ed ogni forno fa a se.

Io vi consiglio dopo 17 minuti di fare la prova stecchino.

Lasciare raffreddare.

Una volta freddi praticate un foro al centro per aggiungere la marmellata di mirtilli. Io per effettuare questa operazione ho trovato molto utile l’attrezzo per togliere il torsolo alle mele: avendo la punta seghettata entra anche se il cupcake è morbido.

Mi raccomando non esagerate con la profondità.

Aiutandovi con un cucchiaino colate al centro la vostra marmellata che andrà a rendere il cupcake più morbido e goloso.

Non utilizzate tutta la marmellata: tenetene da parte mezza tazzina da caffè, filtratela con un colino a maglie fini e sarà il vostro tocco finale sul cupcake.

Ora rimane solo la decorazione.

Prelevato dal frigorifero vi sembrerà duro ma non preoccupatevi: montatelo come se fosse panna e otterrete una crema perfetta da usare con la tasca da pasticcere.

Io ho usato un beccuccio grande a stella chiusa ma voi potrete decorarli con ciò che più vi piace.

Un suggerimento per chi non è molto pratico con la sac-a-poche: tenete il beccuccio perpendicolare al cupcake e non inclinato procedendo con movimenti lenti ma decisi.

Per concludere colate la marmellata filtrata di mirtilli sul frosting e gustateli!!!

Ovviamente vanno in frigorifero ma non potendoli coprire con la pellicola il muffin tenderà ad indurirsi quindi vi consiglio di consumarli velocemente.

Con questa ricetta partecipo all’appuntamento settimanale del 100% gluten free (fri)Day!!

ilove-gffd1

Annunci

30 pensieri su “Cupcakes ai mirtilli – senza glutine e senza latticini

  1. OMMIODDIO!
    a parte il fatto che le foto sono incredibilmente stupende, ma poi parliamone un attimo di questi cupcakes, della meraviglia e del fatto che mi pare di sentire il cioccolato che si scioglie in bocca insieme alla soffice pasta….

    Liked by 1 persona

    • Grazie Francesca della visita e dei tuoi splendidi complimenti!!!! Questi cupcake devono proprio averti fatto girare la testa, perché qui il cioccolato non c’è 😂 Ti ho messo in confusione!!! 😘 o forse tu hai confuso me che sono così stanca…intendevi quello bianco??!!

      Liked by 1 persona

      • si esatto! mamma mia sono impazzita? ho letto chiaramente tavoletta ci cioccolato bianco….
        Oddio sto uscendo proprio da ogni cognizione umana, avevo capito che l’avevi usato per fare il frosting, ma ora mi metti dei dubbi amletici 😦

        Liked by 1 persona

      • Posso solo vagamente capire, io ho un nipotino che mi chiama dagli 11 ai 14 milioni di volte al giorno, nei momenti più disparati, noncurante di cosa stia facendo…..
        Ed è bellissimo inviare inconsiamente un messaggio con informazioni su Topolino, a chi ti aveva chiesto tutt’altro 😀

        Mi piace

    • Credo anche io che il cibo sia la migliore Medicina!! Non so se riuscirei ad essere vegana, non per la carne, alla quale ho rinunciato per 15 anni in passato, ma per le uova!!
      Grazie, i tuoi complimenti sono sempre molto molto graditi perché so autentici!!

      Mi piace

  2. WOW! Ecco come potrei provare ad usare la tavoletta di cioccolato bianco vegan che adoro, che compero e poi…mi mangio in purezza.
    Bellissime foto e fantastica ricetta.
    Per l’emicrania, siamo sorelle.
    Io ho dovuto limitare il caffè, ma di parecchio, ma per altri motivi. Dai speriamo di reintrodurlo un pochino di più.
    Io continuo ad essere il più possibile flexitarian, seguendo prima tutte le mie problematiche alimentari ovviamente.
    Comunque ho messo la ricetta nella wish list, proverò a farla.
    Buona domenica carissima

    Liked by 1 persona

    • Fabiana!!! Che bello vederti qui, grazie di essere venuta a leggere!!! Sono contenta che la ricetta ti piaccia e se la farai per me sarà un onore!!
      Per l’emicrania non so che dire, ne ho sempre sofferto, ma mai attacchi così forti e così frequenti. Il caffè non riesco a limitarlo..è una droga per me!!
      Buonissima settimana cara!!

      Mi piace

Fammi sapere che sei passato a trovarmi...lascia un commento e dì la tua!!!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: