Biscotti zucca e castagna – senza glutine e senza lattosio

1477655832003.jpgQuesti biscotti nascono appositamente per partecipare al contest di Malquadrato ai fornelli. Se non lo conoscete è un blog che come il mio si occupa di ricette senza lattosio. Ma così è riduttivo…

Maria prepara divinamente piatti senza latticini e/o senza glutine e a volte anche con altri senza.

Ricette strepitose e fotografate molto bene (il che non guasta).

Su Instagram (se volete seguirmi anche li mi trovate come cioccolatoeliquirizia) mi ha invitato a partecipare ed ho accettato molto, molto volentieri.

Il gioco consiste nel preparare una ricetta con la zucca.

Se devo essere sincera fino a due ani fa la zucca la odiavamo tutti in casa.

Poi mio marito è andato a cena da amici e l’ha assaggiata in una ricetta molto semplice.

L’ha riproposta a casa e la zucca è entrata a far parte della nostra dieta.

A dirla proprio tutta Alice la odia ancora, ma sinceramente credo sia solo perché ci ha sempre sentito dire che a noi non piaceva….

Quindi all’inizio ho pensato di fare una ricetta semplice anche io, qualcosa con la pasta frolla.

Poi su Facebook (eh, si, sono anche qui) un mio amico un giorno scrive: la zucca mantovana sa di castagna bollita, e sa di castagna al forno!!

Perfetto mi dico.

Zucca e castagna sia.

La ricetta che segue quindi prevede di avere sia le castagne bollite e ridotte a purea sia la zucca. Ne otterrete dei biscotti croccanti, profumati, senza glutine e senza latticini. Ideali per una colazione energetica!!!!

Può sembrare laborioso ma vi assicuro che i due gusti insieme si sposano divinamente!!!

1477656190706.jpg

INGREDIENTI:

50 grammi di zucca mantovana cotta (o al forno o bollita) – o altra varietà dolce

50 grammi di castagne bollite (sbucciate)

3 cucchiai di miele di acacia

qb di polvere di vaniglia

PER LA FROLLA

1 uovo

45 grammi di olio

50 grammi di zucchero grezzo

20 grammi di cacao amaro *

40 grammi farina di riso *

30 grammi amido di riso *

60 grammi farina di castagne *

mezzo cucchiaino di lievito *

*ingredienti a rischio di contaminazione per celiaci.

1477659386713.jpg

Iniziate ricavando sia dalla zucca cotta che dalle castagne una purea.

Io le ho semplicemente frullate separatamente, se necessario aiutandomi con un pochino di acqua per le castagne.

Ora mettete la purea di zucca in un padellino e aggiungetevi un cucchiaio di miele e un poco di vaniglia e fatela scaldare a fuoco bassissimo per qualche minuto per farla insaporire e rapprendere.

Poi ponete in un padellino anche la purea di castagne aggiungendo qui però 2 cucchiai di miele e molta più vaniglia.

Anche in questo caso fare andare al minimo per cinque minuti.

Accendete il forno a 180 gradi.

Ora preparate la pasta frolla.

Iniziate sbattendo con una forchetta l’uovo e l’olio. Dovete ottenere una crema liscia in modo che la lecitina presente nell’uovo incorpori l’olio e poi non esca in fase di lavorazione della pasta.

Ora aggiungete lo zucchero e, sempre con la forchetta, mescolate bene.

Ora potete aggiungere le farine e il lievito.

Una nota importante: questa frolla l’ho fatta più volte e le dosi della farina cambiano sempre. Di poco ma cambiano. Perché dipende da quanto è grande l’uovo, da quanto è umida la farina e da quanto è fine.

Quindi aggiungetela piano e iniziate a mescolare con la forchetta. Quando il composto sarà troppo duro lavoratelo con le mani ma velocemente.

Se vedete che è troppo appiccicoso aggiungete pochissima farina di riso alla volta.

Considerate però che la consistenza deve comunque essere abbastanza morbida.

Aiutandovi con la farina di riso stendete la pasta ottenuta. Per non farla attaccare al ripiano usate tranquillamente parecchia farina di riso.

Con una formina per biscotti ricavate dei tondi di circa 7 centimetri di diametro.

Adagiateli sulla placca rivestita da carta-forno.

Ora prelevate la punta di un cucchiaino di crema di zucca e adagiatela al centro e poi la stessa quantità di crema di castagne.

Ripiegate in due la pasta frolla e create un grosso raviolo sigillando i bordi con il retro del cucchiaino.

Infornate per circa 10/12 minuti.

La pasta sarà croccante e il ripieno piacevolmente morbido, dolce e saporito.

1477655736562.jpg

Con questa ricetta partecipo al contest ZUCCHIAMOCI di Malquadrato ai fornelli

Foto 08-09-16, 14 37 40.png

Annunci

15 pensieri su “Biscotti zucca e castagna – senza glutine e senza lattosio

  1. Pingback: #zucchiamoci: le Vostre ricette con la zucca – Malquadrato ai fornelli

Fammi sapere che sei passato a trovarmi...lascia un commento e dì la tua!!!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: