PAN D’ARANCIO CON ZAFFERANO

1455293518620.jpgSono settimane impegnative. Credo che ognuno di voi possa capire cosa intendo.

Non è cambiato nulla, ho sempre i soliti impegni, la grande a scuola, la piccola a casa. Nulla di più, nulla di meno.

Ma è uno di quei periodi in cui fatico a fare ogni cosa e anche le incombenze quotidiane mi costano tanta fatica. Vorrei solo dormire, dormire…Ecco forse è questo. La mancanza di un sonno profondo, da troppo.

Fino ad ora non mi era pesato tantissimo alzarmi la notte quando la piccola Agata mi chiama. Ma in queste ultime settimane è passata nella fase “paura”: paura dei rumori, paura del buio, paura degli estranei…no ecco, paura dei cani no, anche quelli grandi tre volte lei, che potrebbero sbranarla. A quelli gli corre incontro per coccolarli 😉

Ma la paura dei rumori e del buio la spinge a chiamarmi due o tre volte per notte e io sono di natura dormigliona. Quindi ora inizio a risentirne.

Anche se mio marito mi aiuta e ogni tanto si alza lui, comunque non faccio MAI un sonno ininterrotto da….da… DECISAMENTE DA TROPPO TEMPO.

E quindi cucino meno, anche meno dolci.

Ma ho trovato delle splendide arance biologiche, avevano ancora la foglia, e mi sono detta: torta con le arance.

E quindi eccovi la mia personale versione del pan d’arancio fatta con il solo aiuto del tritatutto (come al solito, non riesco a seguire la ricetta originale) 🙂

Con mandorle e zafferano perché l’abbinamento arance zafferano a mio parere è perfetto e la granella di mandorle da quel tocco di croccantezza che non guasta, vedrete 😉

1455293371887.jpg

INGREDIENTI

150 grammi farina riso*

60 grammi di fecola patate*

60 grammi di amido mais*

1 bustina lievito*

100 grammi zucchero grezzo di canna

2/3 cucchiai miele neutro (millefiori o acacia) o sciroppo d’agave

3 arance bio

90 grammi di Olio di riso o extravergine delicato

3 uova

1 bustina zafferano

Una manciata di mandorle spellate

PER LA GLASSA:

100 ml acqua

100 grammi zucchero grezzo di canna

scorza della terza arancia

* Gli ingredienti devono essere certificati senza glutine

Accendere il forno a 180 gradi.

Tritare le mandorle non a farina, ma più grosse e lavare le arance.

La prima arancia tagliarla a dadini ed eliminare eventuali semi poi tritare TUTTO, la mia era 300 grammi.

Di un’arancia grattare la scorza e poi spremerla, circa 50 grammi di succo.

L’altra arancia servirà per la glassa.

Insieme all’arancia tritata aggiungere le uova e tritare per 1 minuto. Aggiungere le mandorle e tritare, poi aggiungere in successione zucchero, miele, succo e scorza dell’altra arancia, olio e zafferano.

Tritare tutto per 2 minuti.

Aggiungere la farina setacciata con il lievito e tritare solo fino a che tutto non è amalgamato.

Il composto dovrebbe risultare compatto non troppo liquido, se così non fosse aggiungere un cucchiaio o due di farina di riso, o nel caso fosse troppo denso aggiungere del succo d’arancia. Dipende molto dal tipo di farina e dalla grandezza delle uova.

Oliare uno stampo da 28 cm circa e infornare per 30 minuti.

Se preferite una torta più alta potete usare uno stampo da 20 centimetri e prolungare la cottura per 8/10 minuti.

É importante non cuocere troppo la torta quindi fare spesso la prova stecchino.

Per la glassa prendere un pentolino e versarvi 100 gr di acqua e 100 gr di zucchero e far bollire insieme alle scorze dell’arancia. Passati 3/4 minuti spegnere. Non far cuocere troppo perché diventa amaro. Lasciare raffreddare leggermente. Dovrebbe essersi ridotto a uno sciroppo se non fosse così far cuocere altri 2 minuti.

A torta sfornata e tiepida versare lo sciroppo ancora caldo.

Non è la classica torta soffice. Non montando le uova non si riesce ad ottenere molta aria al’interno e oltretutto l’umido e la polpa dell’arancia appesantiscono. E’ molto molto morbida, e leggermente pastosa. Ma d’altronde il nome la dice lunga, infatti non si chiama torta ma PAN d’arancio!!

1455293224504.jpg

CON QUESTA RICETTA PARTECIPO ALLA RACCOLTA DI RICETTE DELL’ORTO PER IL BIMBO INTOLLERANTE DI FEBBRAIO organizzata da Senza è buono e da Il mondo di Ortolandia.

banner-raccolta-febbraio

 

 

 

Advertisements

25 pensieri su “PAN D’ARANCIO CON ZAFFERANO

  1. Il tipo di torta che adoro! Per il sonno, vedrai che presto ti toccherà svegliarle la mattina! Sono periodi che si dimenticano in fretta! A volte ci si sente risucchiate da queste esigenze, senza empo per se stesse e per quella che ci sembrava la “nostra” vita.. Poi ti chiederai cosa mai ti poteva importare di certe cose.

    Liked by 1 persona

  2. Io sono una dormigliona fin da piccola, infatti bastava che mi facessero credere che stessi dormendo con la luce accesa e mi facevo un bel sonno fino al mattino… Poi c’era il mio Icio a difendermi! (un gatto di peluche bianco che ancora oggi ho!)
    Bellissima la torta *-* voglio provare a farla per un’amica che da poco ha scoperto di essere intollerante al glutine, casomai aggiunge un’altra ricetta al repertorio 😀

    Liked by 1 persona

    • Grazie Manu , so bene che le mamme mi capiscono. Sembra strano ma dormivo di più quando aveva 6 mesi!!!! Ma passerà 😉 grazie per avermi inserita, sei sempre più veloce di me…!! 🙂

      Mi piace

  3. Pingback: Ben arrivato Febbraio con una Nuova Raccolta “L’Orto del bimbo intollerante” | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

    • Ciao! E benvenuta!!! Sono contenta che il blog ti piaccia! Io ho già dato un occhiata veloce al tuo ed è bellissimo…senza considerare che ti piace Alice 😉
      Grazie di essere passata così ho potuto scoprirti ….PARTECIPA AL CONTEST♡♡

      Liked by 1 persona

  4. Pingback: Chi avrà vinto la Raccolta di Febbraio? | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Fammi sapere che sei passato a trovarmi...lascia un commento e dì la tua!!!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: