BUDINI DI RISO ALTERNATIVI

1453817287896.jpgLe giornate si stanno già allungando, di poco, ma si nota che il pomeriggio è più luminoso.

Riesco ad uscire con le bambine e a portarle a camminare lungo il fiume dietro casa o al parco. Anche perché in questi giorni non fa più così freddo.

Sia io che le bimbe abbiamo così voglia di primavera, di uscire, di stare in mezzo alla natura. E sarà questo inverno così pazzerello ma gli alberi hanno già le gemme e, addirittura, i noccioli sono in fiore.

Stavo passeggiano con le bimbe e mi è venuta in mente una vacanza fatta con mio marito, quando ancora loro non c’erano, nella campagna toscana. Andavamo sempre via in autunno e mi piacerebbe poter tornarci in primavera.

Sono stata tantissime volete in Toscana, in varie province, ma no ho mai assaggiato i famosi budini di riso. Sono invitanti e mi dispiace di questa mia mancanza dolciaria….

Quindi volevo rimediare!

Ma non avendoli mai mangiati non ho idea di che sapore abbiano gli originali. Non ho quindi nessun metro di paragone per sapere come sono usciti i miei.

Sicuramente nella versione originale non c’è la farina gialla. Ma volevo che la frolla fosse molto croccante e contrastasse il morbido della crema.

Sicuramente nella versione originale non c’è la cannella. Ma mi sembrava si sposasse bene con il riso.

Sicuramente nella versione originale non tritano il riso (toscani perdonatemi!!!!) ma le mie bimbe hanno apprezzato molto.

Ok, sono budini di riso alternativi.

D’altronde non hanno glutine, latticini e zucchero 😉

Però quando Alice li ha assaggiati mi ha detto: “mamma, di questi fanne a centinaia che li adoro!!!” quindi credo siano buoni buoni…. 😎

1453817071178.jpg

INGREDIENTI CREMA:

 

650 ml di latte vegetale (per me riso e mandorla non zuccherato)
150 g di riso semi-integrale
4 cucchiai di miele di acacia
1 bacca di vaniglia
un pizzico di cannella

1 limone bio per la scorza grattugiata fine
1 uovo grande
15 grammi burro di cacao
1 pizzico di sale

 

INGREDIENTI FROLLA:

 

190 grammi farina di riso integrale*

100 grammi fecola di patate*

30 grammi maizena*

50 grammi farina gialla fioretto (o finissima)*

70 grammi olio di riso

2 uova

3 cucchiai di miele di acacia

un pizzico di sale

1453817033719.jpg

*Tutti gli alimenti devono essere certificati senza glutine.

 

Iniziamo preparando la crema che dovrà poi raffreddarsi.

Mettete in un padellino il latte vegetale e portatelo a bollore. Mettete all’interno i semi della bacca di vaniglia e anche la bacca aperta, la cannella e il sale. A questo punto versare il riso e lasciarlo cuocere a fiamma bassa. Il tempo di cottura varia molto da che tipo di riso usate. Il mio essendo semi-integrale ha cotto 50 minuti perché il risultato deve essere un riso ben cotto e morbidissimo.

Intanto prepariamo la frolla.

Ponete in una ciotola capiente le farine, il sale e successivamente aggiungete le uova, l’olio e il miele.

Mischiate fino a formare una palla.

La perfetta riuscita dipende molto da che tipo di farine usate e dalla grandezza delle uova.

Se il composto risulta appiccicoso aggiungete farina di riso.

Se risulta duro aggiungete miele.

Se fatica a stare insieme aggiungete olio ma con molta moderazione.

Non c’è bisogno di stenderla con il mattarello!!

Riprendiamo il nostro riso. Il latte si sarà assorbito tutto e riuscirete a togliere la bacca di vaniglia. Quando è ancora bollente versateci dentro la scorza del limone, il miele e il burro e amalgamate.

Io ho preferito tritare leggermente il riso una volta cotto perché sapevo che alle bimbe non sarebbe piaciuto molto vedere il chicco intero.

Lasciate raffreddare. Quando il riso sarà a temperatura ambiente aggiungete il tuorlo e incorporatelo bene fino a formare una crema.

Montate a neve l’albume e incorporate anche quello, mescolando dal basso verso l’alto.

Prendete lo stampo in metallo da muffin ( il mio è da 12), oliatelo e infarinatelo con la farina di riso.

Accendete il forno a 180 gradi.

Prendete una pallina di frolla e adagiatela nello stampo. Delicatamente premete sul fondo e sui bordi per farla aderire e formare il guscio dei budini di riso. Potete anche aiutarvi con un cucchiaino da caffè. Tagliate l’eccesso di pasta sul bordo.

Ripetete l’operazione per tutti gli stampi.

Prendete la crema di riso e versatela nella frolla fino all’orlo, non uscirà.

Infornare a 180 gradi per 25 minuti circa.

Sfornare e lasciare raffreddare COMPLETAMENTE prima di capovolgere lo stampo ed estrarli.

Guarnirli con scorze di limone.

1453816672609.jpg1453816532154.jpg

 

1453816868466.jpg

E CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL 100 % GLUTEN FREE FRI(DAY)

ilove-gffd1

Annunci

14 pensieri su “BUDINI DI RISO ALTERNATIVI

Fammi sapere che sei passato a trovarmi...lascia un commento e dì la tua!!!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: