CREMA SPALMABILE NOCCIOLE E CIOCCOLATO

wpid-1444913511437.jpgPer chi è intollerante al lattosio o come nel nostro caso “diversamente intolleranti” ci sono tante rinunce.

Quello che pesa di più in assoluto ai bambini (e non solo a loro!!!) è la Nutella.

Difficilmente riproducibile così com’è e in poche ditte la fanno senza latticini.

In più per chi è attento all’alimentazione si tende a escludere: soia, olio di palma, grassi idrogenati…e quindi si, che è quasi impossibile da trovare.

Magari che abbia anche un alto contenuto di nocciole e che non sia solo zucchero.

OK, OK….basta.

Le poche volte che compro un degno sostituto, d’estate,  non ci soddisfa mai appieno: troppo olio, troppe poche nocciole o sapore finto.

Ma d’autunno e d’inverno le cose cambiano!!!

Si, perché ci sono le noccioline e quindi posso farla io, come voglio io!!!

Lo so che ora starete pensando “un’altra ricetta difficile”. E invece no.

FARE LA NUTELLA IN CASA NON E’ PER NULLA DIFFICILE!

L’unica cosa che dovete avere è un buon tritatutto o un buon frullatore.

Di ricette ce ne sono tantissime e io stessa ne ho provato diverse.

Alcune un poco complicate, altre meno.

Quella che vi svelo ora è un misto fra tante, ed è la mia personale versione che include varie necessità da mamma:

  • deve essere buona.

  • deve essere salutare

  • deve essere pratica

La ricetta dalla quale tutto è partito quella del Maestro Aresu che però prevedeva cioccolato al latte e che da bravo cioccolatiere temperava il coccolato.

L’ho fatta una volta o due (con cioccolato fondente) ed effettivamente il temperaggio rende la crema molto fluida e omogenea.

Ma considerando che quando ne faccio 2 vasetti spariscono in un lampo, non ha quasi tempo di solidificarsi!!! 

Quindi mi perdoni il Maestro, ma la mia versione è la versione Mamma, Moglie, Donna. 😛

Per renderla ancora più veloce potete acquistare la pasta nocciola già fatta ma comunque dovrete controllare l’etichetta e non saprete con che nocciole è fatta.

Fare la pasta nocciola è facilissimo. 😀

wpid-1444913411847.jpg

INGREDIENTI PER 2 VASETTI DA 200 GRAMMI CIRCA:

200 grammi di cioccolato fondente 60%

200 grammi di nocciole (meglio quelle tonde) già pelate

20 grammi cacao amaro

25/30 grammi olio di riso

2 cucchiai sciroppo d’agave o miele millefiori

wpid-1444913486479.jpg

Iniziate mettendo il cioccolato a sciogliere a bagnomaria. State attenti a non bruciarlo.

Per prima cosa bisogna preparare la pasta nocciola. Quindi dovete tostare le nocciole finché non formeranno il loro olio in superficie. Scegliete voi se tostarle in forno a 180 gradi o in pentola.

Io per praticità le tosto in pentola. L’unica accortezza è girarle spesso perché non brucino.

Quando vedete che l’olio avvolge le nocciole trasferitele nel vostro tritatutto e tritatele per uno o due minuti.

Poi fermatevi, con una spatola girate bene il tutto e raccogliete dalle pareti le mandorle non tritate.

Rincominciate a tritare per un altro minuto o due.

Dovete continuare così senza stancarvi finché le mandorle non diventeranno quasi liquide.

Tritate, tritate, tritate. Ma mi raccomando, ogni tanto fermate il robot da cucina perché altrimenti fonde. Io l’inverno scorso ho fuso il tritatutto del minipimer!!!! 😳

Quando avrete ottenuto una consistenza quasi liquida, aggiungete il cacao e tritate, poi versate il cioccolato fuso e girate ancora leggermente. Poi aggiungete il miele o lo sciroppo e per ultimo l’olio.

Fatto questo tritate ancora per un minuto.

La vostra crema spalmabile è pronta. Vi sembrerà molto liquida, ma nel raffreddarsi si solidificherà.

Sterilizzate due vasetti e aspettate che si raffreddino e asciughino se li fate bollire. Io di solito li sterilizzo in forno a 110 gradi oppure in lavastoviglie. E’ importante non versare la crema quando sono caldi altrimenti il cioccolato avrà uno shock. Ora potete versare la crema nei vasetti e gustarvela.

Come potete vedere dalle foto, in alcune sembra fluida e liscia, in altre si notano chiaramente le nocciole tritate. Prima del raffreddamento la crema è liquida e le nocciole non si vedono, mano a mano che solidificherà, diventerà più dura e si noteranno le nocciole. Ma questo è perché è un prodotto sano e genuino e non industriale.

Noi adoriamo sentire le nocciole 😛

wpid-1444913411847.jpg wpid-1444912298110.jpgwpid-1444912337421.jpg

E visto che è venerdì, ovviamente è Gluten free (Fri)Day

I Love Gluten Free (FRI)DAY - Gluten Free Travel & Living

Advertisements

25 pensieri su “CREMA SPALMABILE NOCCIOLE E CIOCCOLATO

    • A mio parere quello di riso è il più indicato, ma visto che parliamo di una dose minima puoi provare con quello di arachidi. Grazie di essere passata e fammi sapere!!!!! 🙂

      Mi piace

    • Ciao, che bello che sei passata!!! Grazie per i complimenti….il tuo contest l’ho adocchiato appena è uscito e proprio ieri durante la corsetta ho individuato la canzone…ora manca la ricetta!!!!!

      Mi piace

  1. Pingback: GIRELLE SENZA GLUTINE E SENZA LATTOSIO | Cioccolato e Liquirizia

  2. Pingback: Baci (come quelli Perugina) senza glutine e senza latticini | Cioccolato e Liquirizia

Fammi sapere che sei passato a trovarmi...lascia un commento e dì la tua!!!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: